La storia dietro ogni progetto: dal brief con il cliente all’allestimento degli spazi

Oggi ti sveliamo la storia che si cela dietro ogni progetto che realizziamo… il processo che stiamo per raccontarti ci permette di entrare in empatia con il cliente e plasmare le sue idee, dando vita a spazi unici.

Quando incontriamo il cliente per la prima volta, dedichiamo molto tempo all’ascolto, per capire meglio le sue esigenze e le sue necessità. A volte capita, però, che non tutti i bisogni vengano espressi verbalmente: per questo siamo particolarmente attente al linguaggio del corpo del nostro interlocutore.
Il modo di parlare, di gesticolare e di esprimersi racconta molto della persona che abbiamo di fronte e ci aiuta a comprenderla, entrando in sintonia ed empatia con lei.

Questo ci permette di creare qualcosa di speciale, su misura… insomma, un piccolo sogno trasformato in realtà.

Progetto arredo ecosostenibile

Parola chiave: brief e analisi

Fare domande è fondamentale per delineare il piano ed essere sicure di aver colto appieno ogni sfumatura del lavoro che ci verrà commissionato. Il cliente spesso ha un piano generale, ma non sa ancora bene che forma avrà il progetto: partiamo dalle sensazioni e dalle idee che ci trasmette per tracciare nei dettagli la strada da percorrere.

Il nostro lavoro segue un metodo progettuale preciso: tempo, ricerca, analisi, pensiero e infine l’atto creativo vero e proprio. Il tutto si può riassumere in una sintesi di concetti raccontati per immagini.
Il cliente viene coccolato e seguito, informato, fatto partecipe delle scelte che operiamo, spiegando il perché di certi percorsi rispetto ad altri.

La conoscenza del passato, del percorso del marchio e della sua vision sono indispensabili per analizzare e creare il concept corretto.

Parola chiave: concept

Interior design ecosostenibile

L’idea su cui si basa la progettazione non nasce all’improvviso, non è un guizzo creativo illuminante, ma si sviluppa piano piano e prende forma. Si basa su un’attenta analisi delle problematiche che sono state sollevate, sulla ricerca delle possibili soluzioni e sul comprendere i bisogni del cliente.

Questo processo viene applicato soprattutto a locali, attività commerciali e negozi che devono mantenere la propria riconoscibilità nel percorso di rinnovamento oppure esprimersi per la prima volta, se si tratta di nuove realtà.

La nostra sfida a 360°: non ci limitiamo a suggerire un arredo o un prodotto, ma cerchiamo di creare un’atmosfera, dove i nuovi complementi d’arredo si fondono con gli spazi esistenti in perfetta armonia. Questo avviene anche con i clienti che vogliono arredare la loro casa e ci richiedono una consulenza per contesti già in parte arredati. Bisogna saper dialogare con l’esistente e valorizzare i pezzi forti della casa. In questo ci vengono in aiuto i colori, l’illuminazione e i materiali che, accostati sapientemente, costituiscono un valore aggiunto all’insieme e raccontano chi vivrà quegli spazi.

Parola chiave: biglietto da visita

L’arredo diventa un biglietto da visita per chi entra in un negozio o in un locale: il cliente si fa un’opinione di ciò che troverà al suo interno, nota il carattere dell’ambiente e ne respira l’atmosfera, unica e personale. Capisce subito se si troverà a suo agio e se l’ambiente ricreato parla un linguaggio coerente a tutto tondo.

Arredamento casa ecosostenibile

Occorre stare attenti a non far emergere in maniera preponderante l’allestimento e l’arredo rispetto alla merce o al servizio elargito dal cliente: questi due elementi devono convivere in perfetto equilibrio, l’uno esaltando l’altro, perché ci teniamo che le nostre realizzazioni siano lo sfondo più bello dell’attività del cliente. Il giusto contrasto, il corretto equilibrio di forma e immagine, permette di realizzare questi progetti.

Parola chiave: punto di vista

Osserviamo bene le entrate, gli snodi, la distribuzione delle aperture e i flussi delle persone all’interno degli spazi, valutando cosa vedono e cosa notano in determinati punti rispetto ad altri. Un’attenta analisi finalizzata a progettare la disposizione degli arredi e dei rivestimenti in maniera funzionale, cercando di inserire tocchi di novità e di originalità.

L’allestimento, infatti, non va trascurato: posizionare piante, vasi, quadri, applicazioni e altri complementi nel posto giusto fa parte di un lavoro d’interior design di ampio respiro che contamina e si arricchisce delle valenze comunicative.

Progettazione allestimento negozio stile ecosostenibile
Il nostro ruolo si amplia ed abbraccia diverse possibilità d’espressione, attingendo a competenze di visual merchandising e di scenografia, con una particolare attenzione alla percezione delle persone.

Parola chiave: processo creativo

L’atto creativo è sicuramente la parte più stimolante e creativa, come suggerisce la parola stessa, di tutto il processo: libera da vincoli, verrà poi ricondotta ai paletti stabiliti in sede di brief.

Non si tratta solo di scegliere uno stile arredativo, ma anche di bilanciare colori, forme, materiali facendoli raccontare di sé e dell’ambiente, in un dolce equilibrio.

Lo schizzo, il gesto manuale di fissare su carta le prime idee, per noi è un momento di grande piacere e bellezza. Sappiamo che poi tutto prenderà forma in maniera geometrica, rigorosa, attraverso disegni tecnici ed esecutivi, per poi passare alla produzione ed arrivare alla costruzione del prodotto finito.

Disegno progettuale ecologico

Il disegno progettuale da sottoporre al cliente si basa sulla volontà di farlo sognare, innamorare della nostra realtà, portando sul piano del sogno e del desiderio. Questo avviene grazie ai progetti che elaboriamo a mano, disegni di piante, visioni prospettiche degli ambienti, tutti colorati ad acquerello, tecnica che non permette ripensamenti.

I disegni sono intervallati da annotazioni, parole chiave, suggestioni, pezzi di legni, tessuto, metallo che raccontano un percorso progettuale, mettendo in scena un racconto.

Parola chiave: moodboard

Nascono così le nostre moodboard: tavole piene di suggestioni, idee, pensieri che tracciano e delineano il percorso che percorreremo insieme al cliente.

In fondo, progettare significa raccontare storie e noi lo facciamo attraverso le immagini, poco testo, ma molta narrazione, scegliendo con cura la parola giusta, con le sue sfumature di tono e colore.

La presentazione del progetto, infatti, è la parte più complessa, articolata ed emozionante, perché non la possiamo controllare completamente: vive di relazioni che si creano al momento, un gioco di domande e risposte, una vibrazione autentica tra noi e il nostro interlocutore.

Moodboard progetto arredamento naturale

La relazione e la ricerca dell’empatia ci stimolano ogni volta perché ci sono sempre nuovi protagonisti da accompagnare e far partecipi della nostra storia, dando vita a un capitolo tutto nuovo. Saper toccare le corde dell’emozione per noi è un obiettivo importante. Vogliamo trasmettere l’amore per quello che facciamo e la passione che ci contraddistingue, il pensare sempre al benessere della persona.

Un bel progetto è soprattutto un insieme di emozioni trasferite da una persona ad un’altra, è il messaggio che sarà trasmesso agli utenti finali, che vivranno un luogo realizzato secondo un processo creativo strutturato. È il sogno che prende forma.

Articoli correlati

Arredare una piccola cucina ottenendo comfort e funzionalità. David il nostro case history.

Scopri
arredamento ecologico cucina

Arredamento e design: Le Sorelle Martini raccontate da Sgaialand magazine

Scopri
Progettazione arredo naturale

La storia dietro ogni progetto: dal brief con il cliente all’allestimento degli spazi

Scopri

Partecipa
#sorellemartini

Ci piace raccontare il nostro modo di essere, vivere, pensare e quello che ci fa stare bene. Mostrare con passione la nostra storia, per farti partecipe e condividere con te un percorso di ricerca.

©Copyright 2017 Le Sorelle Martini S.r.l.
Via del Carroccio 4 - 37051 Bovolone (VR) - Tel.: 045.2595805 - E-Mail: info@lesorellemartini.it

Numero R.E.A. VR-416537 - Capitale sociale 50.000,00€ i.v. - P.IVA 04394830238

Creative Director by Elisa Martini - Web Design by Kinetix - Web development, Copywriting e Digital Marketing by Bizen