I colori e i materiali per arredare e portare benessere nelle nostre case.

Nella cultura orientale i colori sono scelti e usati per conferire benessere alle persone. Se uniti a determinate forme e materiali possono sprigionare maggiore forza ed energia ottenendo un insieme armonico. Il Feng shui è una disciplina che mira a creare e portare equilibrio nell’ambiente che viviamo prendendo esempio dalla natura.

I flussi di energia portano continuo movimento al nostro respiro vitale e questo permette una continua armonia tra le parti.
Feng shui è un antico termine che significa “vento e acqua”. Due forze primarie che modellano il nostro paesaggio, e influenzano da sempre lo yin e lo yang.
Per descrivere il processo di cambiamento continuo le arti cinesi tradizionali usano 5 elementi: legno, fuoco, terra, metallo e acqua che compongono un insieme armonico e sono presenti in natura.
Questi elementi sono tutti presenti in parti differenti in ogni sostanza e rappresentano il ciclo della nascita e della morte all’interno dell’universo. La prevalenza di un elemento rispetto ad un altro porta con se caratteristiche importanti per alimentare i flussi energetici.

Cosa dobbiamo fare se vogliamo inserire i 5 elementi nei nostri arredi.

  • Conoscere le caratteristiche di ogni elemento.
  • Capire la funzione della stanza da arredare.
  • Comprendere l’orientamento della casa rispetto ai punti cardinali.
  • Abbinare il colore a forme e materiali.

Legno:

I colori che contraddistinguono il legno sono il verde e l’azzurro. Questi colori rappresentano il simbolo della primavera e della nascita e viene abbinato al punto cardinale EST.


La forma più adatta è quella rettangolare alta e stretta, sono da privilegiare le forme che puntano verso l’alto. I colori verde e azzurro e il legno come materiale sono consigliati nella stanza living e nella camera dei bambini. Il legno può essere modellato o scolpito ed è associato al rilassamento, alla crescita, alla resistenza e all’eleganza. Possiamo utilizzarlo inserendo nel nostro arredo mobili in legno come tavoli, sedie, ma anche pannelli del mobilio o parti incorporate in complementi di design. Ornamenti come scatole, portalettere, svuota tasche, sculture in legno o cornici. Le piante sono una potente fonte di legno, specialmente se hanno un tronco di legno, come gli alberi bonsai o le piante in vaso.


Fuoco:

I colori che rafforzano la presenza dell’elemento fuoco sono il rosso e il rosa e la sua forma è il triangolo o la piramide a punta. La simbologia associa questo elemento all’estate e alla crescita. Il punto cardinale che lo rappresenta è il SUD. Il fuoco simboleggia la passione, la generosità e la gentilezza. La stanza delle casa in cui meglio si esprime è la cucina, fulcro di tutte le abitazioni e luogo dove il fuoco è presente nell’atto del cucinare.


Il fuoco ha qualità brucianti e ascendenti, viene associato all’illuminazione e naturalmente alla luce. La fiamma e il calore sono caratteristiche naturali di questo elemento, dove la fiamma è l’elemento più potente. Nell’arredamento inseriamo l’elemento fuoco con il colore, ma anche con quadri di fotografie o dipinti che raffigurino il fuoco, il sole o il calore. Il legno alimenta il fuoco e quindi una cucina in legno laccata in sfumature di rosso o rosa possono aumentare l’energia di questo elemento. Possono essere anche inseriti elementi di colore rosso come una credenza laccata, rivestimenti di sedie, una parete, accessori da cucina e molto altro.


Terra:

I colori simbolo della terra sono giallo, marrone, arancio, beige e ocra e vengono abbinati a forme regolari come il quadrato. Questi colori ben si adattano alla sala da pranzo, taverna, giardino, terrazza, ripostiglio e scale. Protagonisti sono i luoghi di passaggio infatti la terra è associata ai punti cardinali appunto di mezzo come SUD-OVEST e NORD-EST. Simbolo di assestamento e di maturazione come l’inizio dell’autunno con un significato di ritorno all’essenza delle cose che mi riportano verso terra. Concretezza, equilibrio e saggezza ben rappresentano questo elemento.


L’elemento terra ha qualità produttive e creative, viene associato alla cura e all’attenzione. Possiamo portare questo elemento nelle nostre case con la presenza della terra vera e propria in vasi di ceramica, così come fiori colorati nei toni del giallo. Sono adatti anche vasi di terracotta, piatti o ciotole di ceramica da posizionare nel soggiorno. Imbottiti, tavolini, oggetti dei colori della terra rendono molto luminoso, caldo e accogliente ogni ambiente della casa.


Metallo:

I colori per il metallo passano dal bianco al dorato o argentato, privilegiando finiture lucide, riflettenti e metallizzate. Le forme ovale, rotonda, circolare e sferica esprimono al meglio questo elemento. Gli ambienti più adatti per questi colori sono la stanza studio e la stanza della meditazione. Il pensiero creativo e riflessivo sono supportati da questo elemento. Il punto cardinale è l’OVEST dove tramonta il sole di un caldo dorato con virtù di felicità, completezza e sicurezza.


Il metallo ha qualità malleabili e viene associato all’energia. Può essere usato nel mobilio e negli ornamenti come vasi, sculture, candelabri, posate, cornici. Se usiamo candelabri di metallo e accendiamo le candele, introduciamo anche l’elemento fuoco. Gli orologi a pendolo sono un utile fonte di metallo, introducono l’elemento e il movimento costante e regolare ne aumenta l’efficacia.

Acqua:

I colori più adatti per rappresentare questo elemento sono il nero, grigio, blu scuro e tutti i colori molto scuri, mentre la forma consigliata è ondulata, irregolare e indefinita. Le stanze che meglio si esprimono con questo elemento sono il bagno, lavanderia e camera da letto. Il punto cardinale è il NORD, simbolo della notte, del silenzio dell’inverno per poi portare alla rinascita. Durante la notte ci ricarichiamo delle nostre energie, per questo porta qualità discendenti, associate alla pace e alla quiete. L’elemento acqua è simbolo di fiducia, coraggio e volontà. L’acqua in un vaso trasparente è una ricca fonte di energia, ma non bisogna mai lasciare che l’acqua diventi sporca o stagnante. Il vetro trasparente è il più indicato a contenere l’acqua. L’energia è rafforzata da fontane o acquari, per il movimento continuo che aumenta l’energia di questo elemento.

Dopo aver letto le caratteristiche di ogni elemento consigliamo di valutare bene la disposizione e l’orientamento della propria casa. Con una bussola semplicissima, che possiamo trovare in una ferramenta, ci posizioniamo all’interno della casa per individuare il nord e da lì capire la diversa posizione di ogni stanza. Se un ambiente è in una posizione diversa rispetto agli abbinamenti consigliati, possiamo lavorare sull’arredamento, sul materiale e sul colore per riportare l’equilibrio e l’energia mancanti. Ad esempio se abbiamo la cucina posizionata a nord, potremmo inserire il colore rosso su una parete e aggiungere dei cuscini rosa sulle sedie per riportare l’elemento fuoco in maniera importante. Anche un tavolino rosa inserito in un angolo della cucina è utile per fare colazione la mattina e allo tesso tempo diventa una simpatica ed energetica soluzione per potare l’elemento fuoco.


Oppure se la camera da letto è posizionata a est, lavoreremo con il colore grigio, magari con una punta di blu al suo interno, per portare il giusto equilibrio. Potremmo poi inserire delle lenzuola blu scuro con delle decorazioni a rilievo ondulate per riprendere l’irregolarità e la fluidità della forma.
Proprio perché il colore scuro come il blu è consigliato nella zona notte, abbiamo proposto una testata letto con questi colori e abbiamo abbinato una coperta in lana ecologica fatta a mano di un blu intenso.
Arredamento stile naturale zona notte
particolare comodino in lamiera piegata e verniciata

Articoli correlati

Come realizzare coroncina ghirlanda

Come realizzare una Coroncina dell’Inverno

Scopri
arredamento ecologico cucina

Arredamento e design: Le Sorelle Martini raccontate da Sgaialand magazine

Scopri
arredamento cucina ecologica

Cucina e arredamento ecologico verniciati con colori all’acqua e olio naturale.

Scopri

Partecipa
#sorellemartini

Ci piace raccontare il nostro modo di essere, vivere, pensare e quello che ci fa stare bene. Mostrare con passione la nostra storia, per farti partecipe e condividere con te un percorso di ricerca.

©Copyright 2017 Le Sorelle Martini S.r.l.
Via del Carroccio 4 - 37051 Bovolone (VR) - Tel.: 045.2595805 - E-Mail: info@lesorellemartini.it

Numero R.E.A. VR-416537 - Capitale sociale 50.000,00€ i.v. - P.IVA 04394830238

Creative Director by Elisa Martini - Web Design by Kinetix - Web development, Copywriting e Digital Marketing by Bizen