Cosa vuol dire legno massello, multistrati, listellare e come vengono usati.

Sul mercato esistono diversi tipi di composizione di legno: massello, multistrati, compensato e listellare. Conoscere ci aiuta a scegliere e a orientarsi tra differenti prodotti. Gilberto Martini falegname da cinquant’anni ci racconta le differenze e gli usi più comuni delle diverse tipologie di legno.

Alcuni legni sono più duri di altri e vengono quindi privilegiati per realizzare mobili strutturali, parti di pregio o di ottima resistenza, altri più morbidi vengono usati per realizzare dettagli e parti in cui serve elasticità come ad esempio per l’intaglio: tecnica artigianale che si tramanda da secoli e che scolpisce il legno per creare decorazioni floreali, figure, forme geometriche a sbalzo.

Guarda il video di Gilberto Martini e ascolta i suoi consigli.

Le essenze più usate da Le Sorelle Martini:

ROVERE
appartenente alla famiglia delle fagacee, il suo colore tende al giallo. Ha una venatura caratteristica e lo troviamo sia fiammato che righello a seconda del tipo di taglio. Molto usato per realizzare arredi, il nostro brand Le Stanze di Ann si basa principalmente sull’utilizzo del legno di rovere per le sue caratteristiche tecniche di lavorazione, perché permette di essere spazzolato ed esalta al meglio le finiture con la venatura non troppo grossolana.

listellare impiallacciato rovere
Cucina Le Stanze di Ann con interni in listellare impiallacciato rovere lucidato naturale e ante in massello di rovere spazzolato e laccate bianco latte
cucina legno massello rovere
Cucina del Programma Le Stanze di Ann realizzata in legno massello di rovere spazzolato e casse in listellare impiallacciato rovere
BETULLA
legno che appartiene alla famiglia delle latifoglie. Il colore è bianco-giallastro, spesso tendente al rosa. La betulla è utilizzata per realizzare compensati e strutture interne di mobili. Noi lo utilizziamo in pannelli di multistrato, lasciando a vista i diversi strati di legno sovrapposti sempre ortogonalmente uno all’altro perché mettiamo a vista il fatto che è legno e non truciolare, ma sopratutto perché è un motivo decorativo questa lavorazione multirighe. Si lacca molto bene in quanto il colore chiaro bianco-grigiastro permette di diventare una superficie neutra che sa accogliere diversi colori brillanti.
tavolo legno multistrato betulla
Tavolini realizzati in multistrati di betulla finiti olio naturale e laccato rosa, programma ST25
mobile legno multistrato betulla
Dettaglio del programma ST25 con cassa realizzata in multistrato di betulla e ante laccate verde germoglio e grigio cemento ciclo all’acqua.
tipologie di legno: noce, ciliegio, rovere, frassino e abete
Cubi in legno massello di noce, ciliegio, rovere, frassino, abete lucidati e laccati per vedere differenze di venatura e colore tra loro.

Articoli correlati

Ideale digitale

Ideale Digitale: il nostro nuovo progetto digitale

Scopri

Cucina d’interni: Le Sorelle Martini e Chez Morandi insieme per una cucina green nel gusto e negli spazi.

Scopri
arredamento ecosostenibile casa

Le Sorelle Martini e Anna Turcato insieme per un racconto fatto d’immagine.

Scopri

Partecipa
#sorellemartini

Ci piace raccontare il nostro modo di essere, vivere, pensare e quello che ci fa stare bene. Mostrare con passione la nostra storia, per farti partecipe e condividere con te un percorso di ricerca.

©Copyright 2017 Le Sorelle Martini S.r.l.
Via del Carroccio 4 - 37051 Bovolone (VR) - Tel.: 045.2595805 - E-Mail: info@lesorellemartini.it

Numero R.E.A. VR-416537 - Capitale sociale 50.000,00€ i.v. - P.IVA 04394830238

Creative Director by Elisa Martini - Web Design by Kinetix - Web development, Copywriting e Digital Marketing by Bizen