Come arredare casa in modo ecosostenibile: la zona giorno.

Sostenibile è essere consapevoli delle scelte di acquisto e per questo conoscere i materiali utilizzati e come vengono impiegati aiutano a comprendere cosa vuol dire essere ecosostenibili nel rispetto della natura e del futuro dei nostri figli.

Negli ultimi decenni sono cambiate radicalmente le dinamiche costruttive degli spazi abitativi, sempre più piccoli, contenuti, essenziali, dove ogni nucleo familiare trova libertà di espressione in base alle proprie esigenze ed abitudini.

La parola sostenibilità viene utilizzata per operare scelte atte al miglioramento e all’ottimizzazione della distribuzione degli spazi, avendo come scopo una casa che racconta di noi, del nostro modo di essere e delle nostre scelte consapevoli.

Sostenibile è essere consapevoli, per questo conoscere i materiali utilizzati, il loro impiego e la loro lavorazione e trasformazione per contenere al massimo le risorse impiegate nel costruire un arredo o un complemento, significa pensare green, nel rispetto della natura.

Mobili per arredo naturale
Particolare parete modulare modello Le stanze di Ann con cesti in legno capienti ad estrazione totale

La certificazione FSC della materia prima garantisce controlli sulla filiera e sull’approvvigionamento del legno che non sfrutta le risorse della terra senza controllo, ma pone attenzione al ripristino dell’equilibrio ambientale e della natura e dei suoi cicli di vita.

Sostenibile è anche ottimizzare l’utilizzo di un arredo in maniera poliedrica, sfruttandone appieno le potenzialità che offre e potendolo “vestire ed adeguare” a diverse funzioni. Svolgere più mansioni in un stesso ambiente, potendo trasformare con poche accortezze ad esempio un tavolo pranzo, in un tavolo lavoro per scrivere, disegnare, praticare lavori manuali oppure come appoggio per i compiti dei bambini. Non riempiamo le nostre case di troppi arredi mono funzione, ma pensiamoli dinamici e pronti all’uso.

Mobile credenza legno stile naturale
Parete contenitiva per riporre stoviglie e piatti mettendoli in vista grazie alle ante in vetro. Pannello boiserie con mensoline portalibri, oggetti, CD.

Accoglienza

La zona giorno nel vivere quotidiano attuale viene identificata e vissuta sempre più come una stanza polifunzionale, dove convivono in contemporanea diversi usi al suo interno.

Si parte dalla funzione di accoglienza vera e propria fino a divenire un luogo da vivere e mostrare come parte ed espressione di noi stessi.

Il tavolo è l’elemento simbolo della convivialità, sapendo esprime appieno l’idea di condivisione del cibo che riporta alla memoria lo stile di vita italiano.

Il tavolo rotondo permette ai commensali di essere vicini ed equidistanti uno dall’altro per un incontro amichevole e confidenziale, ed il gambone centrale robusto valorizza il legno utilizzato.

Tavolo zona giorno stile ecosostenibile
Tavolo rotondo in rovere allungabile, con gambone a boccia
Tavolo allungabile stile naturale ecosostenibile
Tavolo in rovere allungabile su ruote, per spostarlo agilmente quando abbiamo ospiti e necessitiamo di maggiore spazio

Il tavolo rettangolare permette invece di essere allungato facilmente ed una caratteristica di bellezza e funzionalità è l’inserimento di ruote bloccabili che rendono il tavolo più facile da spostare quando abbiamo ospiti a cena e serve maggiore spazio.

Lo stare a tavola per gli italiani è passare del tempo gustando pietanze, assaporando le ricette della tradizione, ma anche conversando e chiacchierando. Un rito che si ripete ogni giorno e ancor più nel fine settimana quando ci dedichiamo ai nostri amici e familiari più cari. Il cibo sano che parte dalla scelta di materie prime biologiche, ricco di frutta e verdura e sopratutto a km zero, sono alla base di un modo di vivere la vita in maniera sostenibile ed attenta al territorio che ci circonda.

Parete attrezzata stile naturale Credenza mobili stile naturale

 

Recupero di mobili antichi

Il legno è sinonimo di durevolezza nel tempo per questo è un materiale sostenibile che permette una lunga vita dell’oggetto finito. Ecco perché una scelta orientata al futuro e non solo a risolvere il bisogno del presente, entra nel sistema di ecosostenibilità, il tutto orientato a durare nel tempo il più a lungo possibile.

Quanti mobili che oggi noi consideriamo d’antiquariato acquistano sia valore economico, ma anche emotivo, perché sanno aprire i cassetti della nostra memoria toccando le corde dell’emozione.

Oggi la tecnologia ci viene incontro potendo costruire pezzi pratici, leggeri, di facile montaggio, ma il legno è sempre e comunque un materiale nobile per eccellenza e la capacità di recuperare anche pezzi antichi e riportarli in auge con nuova linfa è un fattore di sostenibilità e di recupero non solo effettivo della materia, ma anche affettivo e culturale.

Le vecchie madie, comò, bauli, vetrine della nonna sono oggi complementi che possono dare un tocco di personalità ad un arredo attuale e moderno, utile per riporre stoviglie, piatti, bicchiere o tovaglie ricamate per i giorni di festa.

La pratica sostenibile la ritroviamo nell’amore e nella cura dei nostri arredi più antichi che diventeranno un passaggio di consegna da preservare per le generazioni future, per i nostri figli e nipoti che potranno godere di un complemento unico e di famiglia. Per renderlo attuale possiamo laccarlo con vernici rigorosamente atossiche e su base acqua prive di solventi, usando un colore deciso e saturo che si faccia notare.

Credenza in rovere stile naturale
Credenza in rovere laccata gialla L.160 P.54 H.96
Credenza vintage in legno betulla
Credenza dal sapore vintage, L.120 P.48 H.96 realizzata in multistrato di betulla impiallacciato rovere lucidata olio bianco, ante e cassetti laccati in 3 nuance di rosa. Tutto personalizzabile

Noi abbiamo scelto il giallo sole, il rosa intenso, il prugna. Altra possibilità è valorizzare la venatura del legno passando una mano protettiva con morbide cere profumate che rendono setosa al tatto la materia oppure lucidandolo con una pezza di cotone imbevuta di olio naturale che riporta brillantezza e luminosità al complemento.

Composizioni modulari e flessibili

Spesso cerchiamo modelli estetici e costruttivi che possano interagire in spazi senza confini, belli da vedere, potendo compenetrarsi uno nell’altro, in una continuità stilistica. Cucina, soggiorno e salotto dialogano tra loro grazie a finiture e lavorazioni artigianali in sintonia tra loro, ma ognuna con caratteristiche atte a valorizzare al meglio la loro funzione. Gli spazi aperti delle nostre case evocano ambienti unificati con un filo conduttore generale riconoscibile.

I nostri arredi li abbiamo pensati per questo modulabili e flessibili, potendo essere ampliati e modificati nel tempo permettendo di adattarsi ai cambiamenti estetici che una casa subisce nell’arco della sua vita, fondamentale per una scelta di vita eco-friendly.

arredamento eco-friendly
Parete componibile adatta alla zona giorno, flessibile e dinamica tramite boiserie attrezzata con gadget in legno, tutti spostabili nel tempo

Per questo motivo abbiamo progettato una boiserie, che riveste la parete muraria, composta da una riquadratura in massello perforato che fa da cornice e un pannello interno dogato, che permettere di accogliere diversi gadget come mensoline, cassetti, porta cd e dvd, prese elettriche, per ottimizzare e rendere funzionale e pratica una parete componibile artigianale realizzata in legno. Gli elementi movibili nel tempo sono un dettaglio di flessibilità in quanto permettono di cambiare disposizione della composizione senza rovinare il muro, in maniera semplice e pratica, attraverso cover staccabili e riposizionabili autonomamente.

Le Stanze di Ann è un sistema di arredo ecosostenibile dalle caratteristiche green ed esteticamente esaltate in diversi dettagli costruttivi.

Arredo green ecosostenibile

Abbiamo scelto una foglia stilizzata dell’albero di rovere, simbolo della natura, che ritroviamo nella lavorazione dell’anta, negli inserti in metallo nichel mat presenti nel sistema di fissaggio, oppure nel piedino che isola il legno dal contatto diretto con il pavimento, pratico ed utile nella pulizia della casa.

Un albero si riconosce dalla sua foglia e così il prodotto si riconosce per i suoi dettagli.

Articoli correlati

Abbinare natura, colori e arredamento: Le Sorelle Martini e Miglioranzo Tecnologiaverde.

Scopri
cucina a isola stile naturale

La Blogger Maria Laura Berlinguer racconta gli arredi de Le Sorelle Martini

Scopri

Come progettare un ambiente cucina funzionale e su misura.

Scopri

Partecipa
#sorellemartini

Ci piace raccontare il nostro modo di essere, vivere, pensare e quello che ci fa stare bene. Mostrare con passione la nostra storia, per farti partecipe e condividere con te un percorso di ricerca.

©Copyright 2017 Le Sorelle Martini S.r.l.
Via del Carroccio 4 - 37051 Bovolone (VR) - Tel.: 045.2595805 - E-Mail: info@lesorellemartini.it

Numero R.E.A. VR-416537 - Capitale sociale 50.000,00€ i.v. - P.IVA 04394830238

Creative Director by Elisa Martini - Web Design by Kinetix - Web development, Copywriting e Digital Marketing by Bizen